Workday Industry Insights Europe: tecnologia e strategie di gestione dei dati per i servizi finanziari

In occasione del nostro recente evento digitale, un responsabile IT presso un'azienda di trading con sede in Olanda, la IMC, ha spiegato come la capacità di sfruttare il potenziale dei dati sia stata utile per i clienti, anche in una fase di difficoltà senza precedenti.

Image placeholder

Nel panorama in continua evoluzione dei servizi finanziari, il margine competitivo non sarà necessariamente delle aziende che si concentrano soltanto su prodotti orientati ai clienti. Andrà invece a quelle che riusciranno a utilizzare al meglio i dati. È così che le aziende potranno rispondere ai bisogni dei clienti, implementare modelli di gestione della forza lavoro agili e in ultimo guadagnare un margine competitivo, anche in un periodo di difficoltà senza precedenti.

IMC, azienda di trading con sede in Olanda, ha approfondito questa idea in un customer panel di Workday Industry Insights Europe, il nostro recente evento digitale.

"Il nostro modello di business consiste nell'offrire il miglior prezzo, sia per l'acquirente che per il venditore, dei prodotti che commercializziamo e il nostro margine deriva dalla differenza tra i due", ha affermato Timothy Hall, Program and Project Management IT Lead in IMC. "Per fare questo abbiamo veramente bisogno di un sacco di tecnologia. Quindi dobbiamo gestire un sacco di dati."

"Dobbiamo davvero poter essere sicuri, in tempo reale, che quello che stiamo vedendo è anche quello che vede il mercato."

Timothy Hall Program and Project Management IT Lead IMC

La capacità di utilizzare i dati in modo efficace richiede un'unica fonte affidabile per tutti i dati – operativi, finanziari e HR – aggiornata in tempo reale. Questa struttura accelera il processo di riconciliazione e quindi permette alle aziende di prendere decisioni velocemente in un panorama commerciale in rapido movimento. 

Inoltre, la riconciliazione perfetta dei dati da quello che è considerato il front-end dell'azienda (operations) con i sistemi di back-office (come Finance e HR) permette ai responsabili finanziari di prendere decisioni che si allineano alle esigenze dell'azienda e al panorama attuale.

IMC utilizza dati interconnessi per assicurarsi che ciò che si vede dall'interno dell'azienda rifletta la realtà. "I dati passano dal front-office al back-office, ma ne arrivano anche altri dall'esterno al back-office", ha spiegato Hall. "Dobbiamo davvero poter essere sicuri, in tempo reale, che quello che stiamo vedendo è anche quello che vede il mercato."

Accelerare una trasformazione digitale end-to-end

Secondo un sondaggio condotto alla fine del 2019 e nei primi mesi del 2020, appena prima dello scoppio della pandemia, l'elenco delle priorità del settore dei servizi finanziari comprendeva migliore conformità a requisiti e normative e migliori prodotti e servizi, ha affermato l'oratrice Oliwia Berdak, Vice President e Research Director presso la società di analisi Forrester durante la sessione sulle prospettive degli analisti dei servizi finanziari tenutasi in occasione dell'evento Industry Insights Europe.

Le aziende che si occupano di servizi finanziari dovranno realizzare tre obiettivi ambiziosi nei prossimi anni: customer experience eccellente, "zero backoffice" e capacità di adattamento.

Tuttavia, poco dopo, mentre il settore affrontava la pandemia, la maggior parte delle priorità indicate in precedenza ha perso importanza, e le aziende ritengono ora più importante usare "la crisi per migliorare realmente le loro capacità di innovazione, per battere la concorrenza e ottenere il massimo da questo ambiente in evoluzione", ha spiegato Berdak. "E una seconda priorità che è apparsa improvvisamente tra le prime cinque è accelerare il passaggio al digitale."

Affinché tale cambiamento possa avvenire, Berdak ha spiegato, le società di servizi finanziari dovranno realizzare tre obiettivi ambiziosi nei prossimi anni: customer experience eccellente, "zero back-office" (ossia adottare un piano strategico che utilizzi metodi, tecnologie e architetture per rendere le operazioni del back-office più efficienti, fluide e automatizzate), nonché capacità di adattamento.

"Il mondo, naturalmente, continua ad andare avanti. Per sopravvivere e prosperare, penso che siamo tutti d'accordo, la sola cosa che le aziende possono fare è aprirsi alla trasformazione digitale end-to-end", ha dichiarato Berdak.

Guarda Workday Industry Insights Europe on demand per seguire altri interventi di nostri clienti, partner ed esperti del settore.

Leggi di più