Workday ribadisce il suo impegno a sostegno dell'uguaglianza sul posto di lavoro e nelle comunità

La nostra Chief Diversity Officer, Carin Taylor, descrive i piani di Workday per aumentare le assunzioni e lo sviluppo di talenti tra le minoranze, promuovere ulteriormente una cultura di appartenenza, costruire prodotti e tecnologie inclusivi e rafforzare le comunità.

Image placeholder

Da sempre i dipendenti costituiscono la nostra risorsa più preziosa contribuendo a dare forma a ciò che siamo come azienda. In questo contesto, stiamo portando avanti il nostro impegno per promuovere l'uguaglianza sul posto di lavoro e far crescere le nostre iniziative a favore di appartenenza e diversity (B&D, Belonging and Diversity). Queste comprendono la creazione di Employee Belonging Councils (EBC), la creazione di un team B&D dedicato al 100% a questi sforzi e lo sviluppo di un nuovo programma denominato VIBETM (Value Inclusion, Belonging, and Equity), che ha lo scopo di far sentire valorizzati e inclusi tutti i dipendenti. 

Malgrado i notevoli passi avanti compiuti, sappiamo che dobbiamo fare ancora di più e meglio. Gli insensati atti di violenza di quest'anno contro i membri della comunità nera hanno messo in luce la responsabilità che ciascuno di noi ha, come individui e come aziende, di promuovere la giustizia sociale e razziale. Per quanto difficili siano stati questi ultimi mesi, per me personalmente e per un mondo afflitto dal razzismo, guardo al futuro con un continuo senso di speranza e spirito di umanità. Non siamo mai stati così vigili e consapevoli e sono incoraggiata dal fatto che i miei colleghi condividano il mio desiderio di intraprendere azioni che facciano la differenza. Sono pertanto lieta di approfondire i quattro principi che ho delineato a luglio e di spiegarvi come si articolerà il nostro impegno volto a creare maggiore uguaglianza sul posto di lavoro e nelle nostre comunità.

Ascoltare e imparare

I dipendenti Workday tengono molto al nostro impegno a favore dell'uguaglianza e hanno idee fantastiche su come realizzarlo. Per questo motivo, abbiamo ritenuto importante iniziare ascoltando, imparando e raccogliendo il loro input attraverso sondaggi, meeting e sessioni di brainstorming che ci hanno fornito più di 200 idee su come possiamo migliorare. Abbiamo anche parlato a lungo con i nostri EBC, tra cui il Talented Tenth, l'EBC della comunità nera e dei simpatizzanti, che hanno avuto un ruolo fondamentale nell'influenzare le nostre iniziative.

Per tenere fede a questi impegni, effettueremo un investimento aggiuntivo di oltre 45 milioni di dollari nei prossimi tre anni.

Una parte fondamentale del nostro lavoro ha riguardato la creazione del VIBE Accelerator Team, una squadra costituita da 20 colleghi, provenienti dai team Engineering, Legal, People Analytics, Professional Services, Recruiting, Sales e Workday on Workday, che nel corso del prossimo anno si dedicherà a tempo pieno alla realizzazione dei nostri ambiziosi piani B&D.

Il nostro impegno come azienda

Sappiamo che c'è molto lavoro da fare e molti aspetti da considerare ma abbiamo deciso di concentrarci sulle questioni dove è possibile produrre il maggiore impatto e ottenere risultati più immediati. Questi interventi sono stati decisi appositamente in risposta agli eventi di quest'anno con l'obiettivo di produrre effetti significativi. Per sostenerli, stiamo facendo un investimento aggiuntivo di oltre 45 milioni di dollari nei prossimi tre anni. Allo stesso tempo, le nostre attività in materia di B&D, guidate dal team B&D con la partecipazione degli EBC, continueranno con una portata più ampia che mira a coinvolgere tutti i colleghi a livello globale nel nostro approccio VIBE.

Assumere e sviluppare talenti diversificati. I dipendenti sono la nostra risorsa più preziosa e siamo consapevoli che la diversificazione dei talenti sia fondamentale per il nostro successo. Per questo motivo Workday si impegna a selezionare, assumere e far crescere talenti che appartengono a minoranze sottorappresentate. Mentre il team B&D si dedicherà a tutte le comunità di Workday, il VIBE Accelerator Team si concentrerà inizialmente a far aumentare il numero di persone di origine afroamericana e latinoamericana in Workday - gruppi che al momento sono i meno rappresentati nel nostro organico - e a migliorare il loro senso di appartenenza.

Ecco come intendiamo procedere:

  • Aumentare del 30% la presenza complessiva di dipendenti neri e latinoamericani negli Stati Uniti entro il 2023.
  • Raddoppiare il numero di manager neri e latinoamericani negli Stati Uniti entro il 2023.
  • Investire 25.000 ore di formazione nel corso del prossimo anno per garantire che tutti i manager possano attrarre, selezionare, assumere e far crescere dipendenti di qualsiasi estrazione.

Promuovere una cultura dell'appartenenza. Se la selezione dei migliori talenti è un passaggio fondamentale,  lo è altrettanto creare una cultura dell'appartenenza in cui i nostri colleghi possano esprimersi al meglio e sentirsi motivati, sicuri e connessi in un ambiente che promuove la crescita.

Ecco come intendiamo procedere:

  • Lavorare per portare a meno del 3% la differenza nel senso di appartenenza espresso dai colleghi di tutte le fasce demografiche (valore misurato con le domande di Great Place to Work che determinano il punteggio dell'appartenenza del nostro VIBE IndexTM). 
  • Integrare i principi di VIBE nel nostro modo di interpretare e incarnare i valori fondamentali di Workday.
  • Investire 150.000 ore in programmi di sviluppo professionale e formazione che aumentino la visibilità e le opportunità per talenti neri e latinoamericani nel corso del prossimo anno.

Creare prodotti e tecnologia inclusivi. Viviamo il nostro ruolo di fornitore di software HR per alcune delle più grandi aziende del mondo con grande responsabilità, e continueremo a sviluppare e fornire prodotti che aiutino Workday e i nostri clienti a implementare iniziative di appartenenza e diversity.

Ecco come intendiamo procedere:

  • Supportare i nostri clienti con prodotti e soluzioni innovativi per misurare e valutare la diversity e l'appartenenza sul posto di lavoro, tra cui:
    • VIBE CentralTM nel 2020. VIBE Central riunisce tutti i dati relativi alla diversity e all'inclusione in un unico dashboard consolidato in Workday Human Capital Management.
    • VIBE IndexTM nel 2021. Il VIBE Index misura la performance relativa e i risultati ottenuti dall'azienda in cinque categorie nell'ottica di individuare le migliori opportunità di cambiamento positivo e assegna un punteggio che valuta il livello di uguaglianza complessiva nell'ambiente di lavoro.
  • Offrire workshop gratuiti per i nostri primi 300 clienti che implementano VIBE Central.
  • Pubblicare una roadmap biennale dei prodotti B&D per segnalare le soluzioni innovative ai nostri clienti.

Continueremo a sviluppare e fornire prodotti che aiutino Workday e i nostri clienti a implementare iniziative di appartenenza e diversity.

Rafforzare le nostre comunità. Per ottenere un impatto reale, dobbiamo attivarci all'esterno della nostra azienda sostenendo politiche, pratiche e aziende che aiutano a valorizzare le minoranze sottorappresentate tramite investimenti e impegni filantropici significativi.

Ecco come intendiamo procedere:

  • Donare 10 milioni di dollari, come annunciato in precedenza, a iniziative che promuovono la giustizia sociale nel corso del prossimo anno.
  • Creare opportunità per i colleghi di dedicare 250.000 ore di lavoro al mentoring e al volontariato basato sulle skill nelle comunità di tutto il mondo entro il 2023.
  • Accelerare le assunzioni Opportunity Onramps per coprire il 20% dei nostri ruoli a tempo pieno di personale a inizio carriera e con esperienza entro il 2023.

Speranza per il futuro

Queste azioni richiederanno tempo, ma insieme ai manager di Workday e ai colleghi, intendo impegnarmi per un cambiamento duraturo. Impareremo strada facendo, raggiungeremo importanti traguardi e investiremo il tempo, le risorse e le skill necessarie per portare a termine il lavoro. Solamente unendo le nostre forze riusciremo ad avere un impatto positivo, ma il punto di partenza per realizzarlo è fare in modo che ogni persona faccia la sua parte per porre le basi dell'uguaglianza.

Leggi di più